Privacy Policy il Civraxiu 🍞 | Porta1918

Blog

il Civraxiu 🍞

Il Civraxiu è uno dei pani ai quali siamo più affezionati perchè il termine Civraxiu veniva dal latino Cibarius 🧐 ossia cibo, prodotto quotidiano.

Quindi il Civraxiu è fondamentalmente il pane quotidiano, il pane del popolo!

E come tale “pane del popolo” spesso è stato bistrattato,
perchè il Civraxiu ha un’aspetto che una volta non era considerato molto accattivante: infatti ha il colore scuro, è basso, è schiacciato a differenza di pani che avevano dei colori piú bianchi, che significavano purezza.

Il Civraxiu veniva quindi considerato come un pane povero perchè fatto con la farina di grano duro, quindi col fiore e non con la semola.

Ma in realtà il Civraxiu è uno dei pani più importanti della nostra isola proprio perchè era il pane quotidiano.

Tra l’altro noi siamo orgogliosi di farlo perchè è anche uno dei pani più difficili da realizzare.

Infatti, essendo la farina di grano duro molto fibrosa, necessita di tanta acqua e serve quasi un 100% di idratazione!💧 che vuol dire che in un 1 kg di farina c’è un 1 litro di acqua, quindi si potrà capire la difficoltà nel realizzarlo.

Ma queste sue caratteristiche lo rendono croccante all’esterno e molto morbido all’interno.

Al Civraxiu noi siamo molto affezionati perchè ci riporta a quello che è il significato del nostro lavoro, quello di offrire il pane quotidiano.🙏🏻❤️

Ognuno di noi ha un ricordo legato a questo pane:
c’è chi lo condiva con pomodoro, aglio e olio per far merenda, 😋
chi se lo portava al mare per fare delle grandi mangiate😍,
chi per delle delle belle cene🍷.

Noi del Civraxiu abbiamo il ricordo di Nonno Peppino 👨🏻che ogni volta che finiva di realizzarlo ne tagliava sempre un pezzo e lo dava ai bambini del vicinato con un semplice filo d’olio…

E voi? Che ricordo avete del Civraxiu?

#porta1918 #storia #pane #civraxiu #sardegna #gonnosfanadiga #panificiospettacolare #panificazione #farina #granoduro #forno